Lo Zoo di San Diego – uno dei più grandi zoo degli Stati Uniti

0
548
La bellissima statua all'entrata dello Zoo di San Diego
La bellissima statua all'entrata dello Zoo di San Diego

Lo zoo di San Diego a Balboa Park è uno degli zoo più grandi e progressisti del mondo, con oltre 4000 animali che rappresentano 650 specie. Lo zoo rimane una delle attrazioni turistiche più famose della città di San Diego ed è uno dei pochi zoo al mondo che può vantare la presenza di un panda tra le sue attrazioni. È gestito privatamente da San Diego Zoo Global, un’organizzazione no-profit, e i suoi 100 acri (40 ettari) di parco e la proprietà di tutti gli animali, attrezzature e altri beni spetta alla città di San Diego.

Lo Zoo di San Diego non è solo uno dei più grandi zoo degli Stati Uniti, ma ospita anche una delle più grandi collezioni di animali rari e in via di estinzione del mondo (3.500 per l’esattezza). Panda giganti, giraffe, elefanti, orsi polari e koala (la più grande collezione al di fuori dell’Australia) sono solo alcuni dei tanti animali che popolano lo zoo di San Diego.



Gli habitat degli animali sono collegati da una serie di percorsi come il Monkey Trail, Hippo Trail o Tiger Trail. Su questi percorsi designati, ti troverai faccia a faccia con numerose creature eccitanti tra cui ippopotami nella Foresta Perduta, volpi artiche nella Frontiera Settentrionale o rinoceronti nella Giungla Urbana.

Lo zoo è sviluppato in diversi livelli, su un terreno collinoso, ed è enorme. Lo zoo offre un tour guidato in autobus di 35 minuti del parco. C’è anche il tram aereo Skyfari che trasporta i visitatori da un’estremità all’altra del parco, offrendo una vista panoramica dall’alto delle esposizioni sottostanti. Oltre ai numerosi animali da vedere, lo zoo ospita anche spettacoli e programmi di incontri con animali ogni giorno, nonché sale cinematografiche in 4-D con film educativi sulla fauna selvatica.




Gli orsi polari allo Zoo di San Diego
Gli orsi polari allo Zoo di San Diego

 

Lo Zoo di San Diego in pochi numeri

Aperto nel 1916 (ha festeggiato il suo 100-esimo anniversario nel 2016), lo zoo di San Diego è nato quasi per caso. Dopo la grande esposizione “Panama-California” nel 1915, che celebrava l’apertura del Canale del Panama, gli animali esotici presentati sono rimasti a terra. Così per la loro cura è stata creata una associazione che a sua volta ha dato vita allo zoo.

Oggi, esteso su 40 ettari, lo zoo ha circa 3.500 animali appartenenti a più di 650 specie, alcune delle quali molto rare come il panda, il diavolo della Tasmania e il koala. Per quest’ultimo, lo zoo ha anche una propria piantagione di eucalipto per provvedere alla loro dieta. Il parco non ha tralasciato nulla, nemmeno a livello paesaggistico, dal momento che oltre 700 000 piante esotiche sono diventate parte integrante del decoro.



Cosa vedere nello zoo di San Diego

Al di là della sua missione di salvaguardare e proteggere le specie in via di estinzione, lo zoo di San Diego è stato soprattutto un pioniere nel pensare a uno zoo “senza” gabbie, preferendo ricreare i naturali habitat degli animali. La dimensione della maggior parte dei recinti è spesso impressionante, offrendo ai visitatori molte opportunità di vedere gli animali (attraverso fessure, dalla parte superiore delle recinzioni, da quella inferiore…). Il parco è organizzato in “mondi” corrispondenti a diversi animali del globo.
Il Monkey Trails  e il Forest Tales  – Monkey Trails mostra principalmente scimmie come il cercopiteco, il cercocebo e il mandrillo, ma mette in mostra anche molte altre specie di animali delle foreste pluviali dell’Asia e dell’Africa. Qui troverai anche il leopardo nebuloso e gli ippopotami pigmei. Molte specie di tartarughe e pesci possono essere visti in una serie di esposizioni di acqua / terra, tutte con aree di osservazione sott’acqua. La voliera africana ospita molti uccelli colorati, mentre, nelle esposizioni più piccole ci sono molti rettili e anfibi come tartarughe, mamba verdi, e molte specie di artropodi come gli scorpioni. Monkey Trails utilizza una passerella sopraelevata per osservare gli animali che si arrampicano sugli alberi.




Stazione di ricerca Bai YunPanda – Lo zoo di San Diego è uno dei quattro zoo degli Stati Uniti che hanno in mostra panda giganti, ed è il più riuscito in termini di riproduzione dei panda. I primi due cuccioli di panda giganti nella storia degli Stati Uniti sono nati allo zoo di San Diego, ed entrambi sono stati trasferiti in Cina, rispettivamente nel 2004 e nel 2007. Da allora, sono nati altri tre cuccioli di panda gigante. Oltre ad essere in grado di visualizzare questa rara specie animale, il Giant Panda Discovery Center nelle vicinanze presenta esposizioni interattive che consentono al visitatore di toccare con mano ciò che gli animali odorano e sentono.
Polar Bear Plunge – Recentemente rinnovato nel marzo 2010, ospita oltre 30 specie che rappresentano l’Artico. I principali animali della zona sono i tre orsi polari e la renna o il caribù. Un grande fossato separa gli orsi e il caribù, ma agli ospiti sembra che siano nello stesso spazio, rendendolo più simile alla natura. Gli orsi polari possono essere visti anche da un’area di osservazione sott’acqua. Più avanti lungo il sentiero si trova la voliera artica che ospita più di 25 specie di anatre.




Gorilla Tropics – Qui si percepisce una straordinaria simulazione di una foresta pluviale africana. Con una superficie di 1 ettaro, Gorilla Tropics ti trasporta nei luoghi e nei suoni dell’Africa, circondato da migliaia di piante autoctone e arricchito dall’audio di suoni reali di una foresta pluviale africana. Il pezzo forte della mostra è il recinto di 720 metri quadrati di un gruppo di gorilla delle pianure occidentali.

Ituri Forest – Basato sulla vera foresta dell’Ituri in Africa, questo spazio ospita diverse specie animali provenienti dalle foreste africane. Animali come la scimmia della palude di Allen, il cercopiteco, le lontre dal collo maculato e il bufalo africano gigante possono essere trovati coesistenti all’interno della mostra. Uno dei punti salienti dell’avventura africana sono gli okapis. Questi parenti della giraffa si vedono raramente negli zoo e sono a malapena presenti in natura. L’esposizione di ippopotami comprende un’area di osservazione sottomarina e diverse specie di pesci esotici. Nella foresta risiedono oltre 30 specie di uccelli, tra cui il pavone del Congo.

Elephant Odyssey – La caratteristica principale della mostra è l’habitat di 2,5 acri degli elefanti. La mandria comprende un maschio e otto femmine e fonde la mandria di uno degli elefanti africani e due asiatici con i quattro elefanti asiatici del Parco degli animali selvatici. Elephant Odyssey presenta anche uno scorcio del passato con il Fossil Portal e le statue a grandezza naturale di antiche creature della California del Sud come il Mammut colombiano, la tigre dai denti a sciabola, il leone americano e il bradipo gigante. Le altre esibizioni di animali di Elephant Odyssey includono leoni africani, giaguari, tapiri, bradipi, cammelli, cavalli, serpenti a sonagli, e per la prima volta allo Zoo, il condor della California.




Rettilario – La casa dei rettili allo zoo di San Diego ha meravigliato i visitatori per generazioni. Una passeggiata attorno al suo perimetro ti permette di vedere da vicino un’incredibile collezione di pitoni, cobra, boa, tartarughe, serpenti a sonagli, mostri di Gila e draghi di Komodo.

Childrens Zoo –  Anche se il Children’s Zoo è alla portata di tutti, le principali attività sono pensate per i piccoli visitatori. Il popolare Petting Paddock offre ai bambini la possibilità di sentire il mantello di lana di una pecora o di pettinare una capra. I bambini possono osservare la nursery dalle grandi finestre panoramiche e vedere come vengono nutriti e coccolati i cuccioli degli animali.

Scripps Aviary – Camminare attraverso la voliera dello Zoo di San Diego significa entrare in una lussureggiante foresta pluviale africana, completa di cascate e piante esotiche dove si possono avvistare alcuni degli oltre 200 coloratissimi uccelli nativi africani.





Come arrivare allo Zoo di San Diego

Lo zoo di San Diego si trova nell’angolo nord-ovest del Balboa Park. Se arrivi con la macchina potrai sfruttare il parcheggio gratuito dello zoo. Se non hai una macchina potrai raggiungere lo zoo con i mezzi pubblici. La Rapid 215 e la Route 7 si fermano allo Zoo e sono facilmente raggiungibili in centro dai treni Amtrak e COASTER al Santa Fe Depot, dagli hotel del centro, dal terminal delle navi da crociera, dai trenini Blue, Orange e Green Line e da altre linee di autobus MTS. 

Indirizzo: 2920 Zoo Dr, San Diego, 92101

Orari d’apertura dello Zoo di San Diego

Lo zoo è aperto tutti i giorni dell’anno, comprese tutte le festività. In tarda estate / autunno lo zoo apre dalle 9 alle 21, mentre in autunno e inverno: dalle 9:00 alle 17:00. L’orario cambia per le festività natalizie. Potete controllare l’orario d’apertura nel giorno della vostra visita sul sito ufficiale.

Prezzo biglietto Zoo di San Diego

Pass per 1 giorno – Include: una visita al Zoo di San Diego®, tour guidato in autobus, bus Kangaroo Express, tram aereo Skyfari e tutti gli spettacoli programmati
Adulto (dai 12 anni in su) – 54 $
Bambini (dai 3-11 anni) – 44 $

Pass per 1 giorno plus – Include: tutte le funzionalità del pass di 1 giorno, oltre alla scelta di una esperienza di teatro 4-D
Adulto (dai 12 anni in su) – 60 $
Bambini (dai 3-11 anni) – 50 $



2 – Visit Pass – Include: Una visita allo Zoo di San Diego e una visita allo Zoo Safari di San Diego -oppure- Due visite allo Zoo di San Diego -oppure- Due visite allo Zoo Safari Park di San Diego
Adulto (dai 12 anni in su) – 86,40 $
Bambini (dai 3-11 anni) – 76,40 $

San Diego Card – è un pass turistico di 3 giorni all-inclusive con ingresso gratuito allo Zoo di San Diego, allo Zoo Safari Park di San Diego, a LEGOLAND, al SeaWorld San Diego e a 35 altre attrazioni.
Adulto (dai 12 anni in su) – 209 $
Bambini (dai 3-11 anni) – 189 $

La bellissima statua all'entrata dello Zoo di San Diego
La bellissima statua all’entrata dello Zoo di San Diego

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.