Consigli per mangiare economico a New York, senza spendere molto

0
440
Consigli per mangiare economico a New York, senza spendere molto
Consigli per mangiare economico a New York, senza spendere molto

New York offre un’infinta scelta per mangiare, per tutte le tasche, e per tutti i gusti e preferenze. Si può mangiare nei lussuosi e costosi grandi ristoranti presenti nel centro di Manhattan, agli economici e molto carini fast food simbolo dello stile di vita americano.

Se state cercando dei consigli per mangiare economico a New York, e per non spendere molto, ecco una breve guida.

Zone dove mangiare

Se per l’hotel si può scegliere se prenderlo nel cuore di New York o nei quartieri più esterni per risparmiare, per mangiare invece il turista si trova sempre a scegliere tra i vari fast food e ristoranti di Manhattan, il quartiere dove sono presenti quasi tutte le attrazioni della grande mela.

Times Square è la zona più turistica e dove si respira più l’aria e lo stile di vita newyorkese. Ci sono numerosi ristoranti turistici come Planet Hollywood e Hard Rock Cafe, oppure gli economici fast food come Mc Donalds o Burger Kings.

Little Italy è la scelta giusta per chi sente la mancanza di casa. Sicuramente le specialità principali di questi ristoranti sono la pizza e la pasta.

Chinatown può essere la scelta giusta per chi ama il cibo asiatico e il cinese. Nella zona sono presenti centinaia di ristoranti e il prezzo non è affatto caro con porzioni abbondanti.

Mangiare per strada

Per molti turisti la scelta migliore è mangiare per strada, in modo da mangiare velocemente e sfruttare al massimo la giornata per visitare New York. Anche se non offrono una vasta scelta, molto spesso solo pizza o hot dog e le varie bibite, sono una scelta carina anche per sentirsi un po’ newyorkesi.

I chiostri degli hot dog sono in ogni angolo di Manhattan e il prezzo del classico panino americano è di circa 2 dollari. Mentre per bagel e la pizza, gli altri 2 simboli del mangiare veloce in strada, il prezzo è di circa 3 dollari.

Anche se la bibita per eccellenza in America resta sempre la Coca Cola, un buon caffe caldo nel periodo invernale o un frullato fresco in estate sono una scelta sempre più in voga, specie dalla popolazione attenta alla linea e al benessere.

Tasse e consigli

Le tasse nei ristoranti sono quasi mai comprese nei prezzi esposti, nei menu e nei listini prezzi. La tassa da aggiungere al prezzo è di circa il 10%.

La mancia negli Stati Uniti non è facoltativa ma “obbligatoria”. Cioè senza un buon motivo, come per esempio un cattivo servizio, è obbligatoria e può variare dal 10% al 20%, a seconda della qualità del servizio ricevuto.

Consigli per mangiare economico a New York, senza spendere molto
Consigli per mangiare economico a New York, senza spendere molto

 

 

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.