Dove dormire a New York: le migliori zone e consigli per prenotare

2
674
Dove dormire a New York: le migliori zone e consigli per prenotare
Dove dormire a New York: le migliori zone e consigli per prenotare

Scegliere dove dormire a New York non è certo facile, specie se è la prima volta che si visita la Grande Mela. La difficoltà è dovuta anche ai prezzi non certo economici di hotel ed alberghi. New York è la seconda città più costosa al mondo dove dormire e la spesa per l’alloggio, insieme a quella del volo, è uno dei costi principali del viaggio.

La scelta e la prenotazione di un hotel o di un albergo è un passo fondamentale per visitare la Grande Mela. In questa breve guida vogliamo non solo fornivi indicazioni su come e dove prenotare un hotel a New York, ma anche fornire utili consigli.

Dove cercare l’hotel

Oggi è molto semplice prenotare online un hotel, anche per una mega metropoli come New York. I migliori portali per la prenotazione permettono di ricevere tutte le informazioni sulla struttura alberghiera come: immagini, posizione, disponibilità, prezzi, servizi in camera, recensioni, orari check in e check out, e tanto altro.

Inoltre, permettono anche se non si conosce l’inglese una facile prenotazione. Tutte le informazioni sono fornite in italiano. Occorre pero badare bene a non sbagliare le date e se il viaggio è ancora in forse meglio preferire una prenotazione cancellabile gratuitamente.

I migliori portali di prenotazione hotel per New York sono:

BOOKING

AGODA

EXPEDIA

Le migliori zone

New York si divide in 5 quartieri: Manhattan, Brooklyn, Long Island, Queens e Bronx. Ma quali zone sono le migliori e quali le peggiori?

Sicuramente il miglior quartiere dove dormire a New York è Manhattan, anche se è la zona più costosa. Il costo medio di una notte è di circa 120 dollari per persona.

Si possono trovare buoni hotel anche a Brooklyn, Long Island e Queens. A parità di qualità, i prezzi in questi quartieri rispetto a Manhattan sono più economici. Occorre comunque considerate che la maggior parte delle attrazioni di New York sono concentrate a Manhattan. Dunque, al risparmio sull’alloggio, bisogna mettere in conto tempi e spese maggiori per gli spostamenti.

Sicurezza: Manhattan è la zona più sicura, ma anche la più costa. Il New Jersey o il Bronx, sono le zone o i quartieri meno sicuri e quelli dove si trovano i prezzi più economici. Noi sconsigliamo sempre di risparmiare a discapito della sicurezza.

Da sapere

La visita della citta richiede almeno 2 giorni. La durata ottimale di un viaggio o una vacanza a New York va dai 3 ai 5 giorni.

Nella scelta dell’hotel evitare quelli con i prezzi più bassi. Gli alberghi che offrono i prezzi più bassi sono sicuramente da evitare. I prezzi più economici spesso nascondo vari problemi della struttura come posizione, sicurezza e qualità dei servizi. Si finirebbe per rovinare tutta la vacanza. Meglio spendere qualcosa in più per l’hotel, e risparmiare sui ristoranti, magari scegliendo i fast food.

Alcuni hotel potrebbero richiedere una carta di credito all’arrivo. Controllate prima di prenotare le condizioni. Se non si possiede una carta di credito nessun problema, scegliere uno che non la richiede, sono tantissimi quelli che non la richiedono.

A volte il prezzo della camera non comprende le tasse (14,75%) e le spese extra.

Scegli un alloggio con una stazione della metropolitana nelle vicinanze.

Se il vostro viaggio comprende la visita solo di New York, meglio non noleggiare l’auto. La maggior parte degli hotel non hanno parcheggi auto e i parcheggi in citta non sono gratuiti, ma abbastanza costosi. Ci si può spostare molto bene con i mezzi pubblici, come la metropolitana.

Dove dormire a New York: le migliori zone e consigli per prenotare
Dove dormire a New York: le migliori zone e consigli per prenotare

2 Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.