Itinerario di 2 o 3 giorni a San Francisco: cosa vedere e fare

0
23
Itinerario di 2 o 3 giorni a San Francisco: cosa vedere e fare
Itinerario di 2 o 3 giorni a San Francisco: cosa vedere e fare

La città di San Francisco, in California, è una delle principali mete turistiche degli USA con tanti luoghi da vedere e cose da poter fare durante un viaggio o una vacanza in città.

Le dimensioni della città non sono piccole, ma in 2 o 3 giorni si può vedere molto di San Francisco, o almeno i principali luoghi. Specialmente se la visita di SF fa parte di un tour dell’Ovest Americano, 2 o 3 giorni da dedicare alla città californiana dovrebbero bastare.

Questo itinerario di 3 giorni propone di visitare e attraversare i luoghi più rappresentativi della città. Se avete meno tempo a disposizione potete concentrare la visita in 2 giorni. Ricordiamo che gli hotel a San Francisco non sono certo economici e dunque una permanenza più lunga in città potrebbe far lievitare il budget da dedicare al viaggio.

Itinerario di 3 giorni a San Francisco

1° giorno: Golden Gate Bridge, Alamo Square, Golden Gate Park e Ocean Beach

Il primo giorno si può dedicare alla visita alla parte ovest della città, quella che si affaccia sull’oceano Pacifico. Dato che è la giornata dove il percorso è più lungo, si può noleggiare una bici. Se non si è abbastanza allenati si può noleggiare una bici elettrica, molto comoda per superare le ripide salite delle strade di San Francisco.

Nella prima parte di giornata si può visitare Alamo Square, dove sono presenti le Painted Ladies, tipiche case vittoriane, spesso mostrate in primo piano nelle foto panoramiche del centro della città.

Da lì si prosegue entrando nel Golden Gate Park, il parco più famoso di San Francisco. Nel parco sono presenti giardini botanici, uno zoo ed è un posto meraviglioso per godersi la natura e passare piacevoli ore all’aria aperta

Dopo aver percorso tutto il parco, alla fine di esso si trova Ocean Beach, la spiaggia preferita dai surfisti. Attenzione l’acqua è molto fredda e ci sono forti correnti in mare, dunque è sconsigliabile fare un bagno.

A metà giornata si può pranzare in uno dei tanti ristoranti presenti in zona e poi proseguire l’itinerario verso il Golden Gate Bridge, il simbolo della città. L’attraversata del ponte è una delle più belle esperienze che regala la città di San Francisco.

2° giorno: Alcatraz e Fisherman Wharf

Il secondo giorno è meno intenso e si può iniziare con la visita all’isola di Alcatraz, che ospita il famoso e omonimo carcere. L’isola si raggiungere con i traghetti che partono da molo Pier 33 a Fisherman Wharf, uno dei quartieri più belli e turistici di San Francisco.

Al ritorno si può pranzare in uno dei tanti ristoranti presenti a Fisherman Wharf. Anche se non sono certo economici, l’atmosfera che si respira vale i soldi spesi. Per chi vuole spendere meno, può optare per uno dei tanti fast food.

Nella seconda parte della giornata si possono visitare le attrazioni di Fisherman Wharf, come il famoso e caratteristico molo Pier 39, il più bello dei moli di San Francisco. Tra le cose da vedere, una colonia di leoni marini sdraiati sui pontili.

La giornata può essere conclusa prendendo i Cable Car e risalendo la città con questi caratteristici mezzi di trasporto, oppure assistere al tramonto dal molo. Il sole che tramonta sulla Baia di San Francisco, con sfondo il Golden Gate Bridge e l’isola di Alcatraz, è veramente un’esperienza stupenda.

3° giorno: Chinatown, Union Square e Financial District

Il terzo giorno può essere dedicato alla visita del centro della città e dei suoi quartieri più famosi, come Chinatown, Union Square e Financial District.

Chinatown è il quartiere più caratteristico e quello assolutamente da non perdere. Gli altri 2 quartieri ospitano importanti attrazioni come la Transamerica Pyramid e la Coit Tower.

Durante la visita del centro della città si possono acquistare souvenir. Il miglior quartiere per far questo è Chinatown, che offre numerosi negozi e i prezzi sono abbastanza economici.

Se avanza del tempo, si può concludere la giornata facendo una piacevole passeggiata sul lungomare a est della città dove sono presenti altri caratteristici moli. Da non perdere la visita al Ferry Building Marketplace, il caratteristico mercato sul molto, dove si può godere di una splendida vista sul San Francisco-Oakland Bay Bridge.

Itinerario di 2 giorni a San Francisco

Se il vostro tour non permette di dedicare 3 giorni alla visita della città, ma solo 2 giorni, nessun problema sarà ugualmente un ‘eccitante e bellissima esperienza.

Il nostro consiglio è di visitare nei 2 giorni le principali attrazioni della citta, che sono: Il Golden Gate Bridge, l’isola di Alcatraz, il quartiere Fisherman Wharf e il centro della città, con specialmente la zona di Chinatown.

Praticamente l’itinerario di 2 giorni comprende 4 zone da dividere a piacimento, 2 in un giorno e 2 nell’altro giorno. Magari il primo giorno si può visitare Alcatraz il mattino e il Golden Gate Bridge il pomeriggio. E nel secondo giorno i quartieri di Fisherman Wharf e Chinatown, magari facendo anche un tour della città con i classici bus turistici a 2 piani.

Itinerario di 2 o 3 giorni a San Francisco: cosa vedere e fare
Itinerario di 2 o 3 giorni a San Francisco: cosa vedere e fare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.