Cosa vedere a New Orleans e dintorni: migliori attrazioni

0
23
quartiere-francese-new-orleans

New Orleans, la più grande città dello stato della Louisiana, è una città multiculturale con un importante passato. Le grandi influenze francesi, spagnole e africane, si rispecchiano oggi nella sua architettura, nel suo cibo e nella musica, famosi in tutto il mondo.

Questa bellissima città si trova nel sud degli Stati Uniti, nello stato della Louisiana. È fortemente legata all’acqua, poiché a sud confina con il maestoso fiume Mississippi e a nord con il lago Portchartrain, che tra l’altro è attraversato da uno dei ponti più lunghi del mondo.

Fu devastata nel 2005 dall’uragano Katrina, ma lentamente fu ricostruita e potremmo dire che, almeno le zone turistiche, sono già in perfette condizioni. La città è facilmente raggiungibile: qui si trova il porto principale del famoso fiume Mississippi e in più ci si arriva in circa un’ora di volo dalla città di Miami.

Se volete scoprite quali sono le migliori cose da fare e vedere a New Orleans, in questa guida troverete non solo le principali attrazioni e luoghi da visitare, ma anche le principali attività e tour da fare.

Cosa vedere a New Orleans

Il quartiere francese 

quartiere-francese-vedere-new-orleans

Il quartiere francese è il quartiere più antico ed emblematico di New Orleans. Considerato il cuore della città, il quartiere delimitato dal fiume Mississippi, Rampart Street, Canal Street ed Esplanade Avenue, ha molti hotel, bar e discoteche.

Da non perdere attrazioni turistiche come Bourbon Street, Jackson Square, la Cattedrale di St. Louis (la più antica cattedrale degli Stati Uniti), il mercato francese, il Café du Monde (aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7), e la Preservation Hall.

Quello che colpisce a prima vista è il suo stile architettonico coloniale e inconfondibile, fatto di case a due piani con lunghi balconi pieni di piante e cortili nascosti. Molte di esse furono costruite alla fine del XVIII secolo, durante il periodo della dominazione spagnola della città, o nella prima metà del XIX secolo.

Particolarmente consigliate sono le strade di Saint Louis (con bellissime facciate), Royal Street e Charles Street.


Bourbon Street

Conosciuta come “la strada che non dorme mai”, Bourbon Street è uno dei luoghi principali da vedere in New Orleans. È la strada più frequentata del quartiere francese e una delle più conosciute degli Stati Uniti, famosa per la sua instancabile vita notturna, i suoi bar, strip club, ristoranti e musica dal vivo.

La strada è fiancheggiata da splendidi edifici trasformati in hotel, come lo storico Royal Sonesta del 1721, e club musicali come l’Old Absinthe House del 1807. Ci sono anche ristoranti di lusso con oltre cento anni di storia e vari caffè in cui vengono servite le specialità della città.


Preservation Hall

New Orleans è la culla del jazz. Non c’è bisogno di essere un grande amante di questo genere musicale per godersi l’atmosfera dei vari concerti che si tengono nei diversi locali della città. Il luogo più famoso è il Preservation Hall, fondato nel 1961.

Questo non è un bar, ma un club interamente dedicato al jazz in vecchio stile, semplice e autentico che, nel corso di oltre cinque decenni, ha ospitato concerti dei migliori musicisti jazz della storia. L’aspetto decadente dell’edificio, risalente agli inizi del XIX secolo, è attentamente mantenuto per preservare il fascino di un tempo.


I Tram di New Orleans

Oltre il quartiere francese, ci sono diversi luoghi emblematici da vedere a New Orleans. Uno dei modi migliori per visitarli, è farlo a bordo dei tram storici, nominati anche da Tennessee Williams nella sua opera teatrale “Un tram che si chiama Desiderio”.

Attualmente operano quattro linee: Riverfront Line, St. Line Channel, St. Charles Line e Loyola Line. I primi tre sono i più consigliati.

  • Riverfront Line percorre un piacevole tragitto di quattordici minuti tra il mercato francese e l’Audubon Aquarium of the Americas.
  • Un’altra buona opzione è quella di prendere il leggendario tram verde che funziona 24 ore su 24 e collega il centro con la zona del Garden District.
  • La linea tranviaria Canal St. Line, inaugurata nel 1861, percorre in mezz’ora il tragitto dal famoso Harrah’s Casino fino al cimitero di St. Louis n. 1, regalando viste spettacolari sul Mississippi.

È meglio acquistare un pass di $ 5 per l’intera giornata, che consente di salire e scendere dai mezzi di trasporto pubblico tutte le volte che si desidera.


Le paludi della Louisiana

vosa-vedere-new-orleans-paludi-louisiana

La Louisiana è uno stato paludoso, dove l’acqua si addentra nel cuore della foresta. Questo ecosistema unico si chiama “bayou” ed ospita numerosi animali, inclusi molti alligatori! Per scoprire le paludi, niente di meglio di un giro in barca o in airboat. Se state pianificando la visita, ricordate che gli alligatori vanno in letargo per quattro mesi (da novembre a marzo).


Oak Alley e le piantagioni da vedere a New Orleans

cosa-vedere-new-orleans-oak-alley

Lungo il fiume Mississippi, c’erano una volta più di 350 piantagioni di cotone e canna da zucchero. Oggi ne rimangono solo poche che possono essere visitate. Con una magnifica architettura e un’ambientazione incantevole (come Oak Alley o Laura Plantation), queste case hanno anche una ricca storia.

In effetti i loro proprietari hanno fatto ricorso alla schiavitù per sfruttare i campi che ora sono scomparsi. La scoperta della vita degli schiavi è quindi parte integrante della visita delle piantagioni e rende questa attività forte e commovente.


Una crociera sul Mississippi

barca-fiume-mississipi

Il Mississippi è probabilmente il fiume più mitico degli Stati Uniti! Il modo migliore per scoprirlo è imbarcarsi su una crociera di alcune ore a bordo di un’autentica barca a pale. Con i loro colori bianco e rosso e la ruota a pale, queste barche fanno parte della storia della Louisiana! Se preferite invece visitare le rive del fiume, il sentiero Moonwalk offre una piacevole passeggiata lungo le sponde del fiume.


Garden District

Il Garden District è il quartiere chic della città. Questo grazioso quartiere è famoso soprattutto per le sue splendide dimore vittoriane in stile neorinascimentale, circondate da giardini con una lussureggiante flora. Queste case furono costruite dagli americani poco dopo l’acquisto della Louisiana da parte degli Stati Uniti nel 1803. Prima di questa data, la Louisiana e New Orleans appartenevano alla Francia.

Proprio come il quartiere francese, che si trova a poche centinaia di metri, è un luogo perfetto per una bella passeggiata. Sono numerose le personalità che hanno scelto di vivere qui: Brad Pitt, Sandra Bullock, Nicolas Cage, John Goodman, …


I Cimiteri di New Orleans

Un viaggio a New Orleans non è completo senza conoscere qualcosa del mistero che circonda questa città. Mettere i cimiteri tra i principali siti da visitare può sembrare sorprendente, ma quelli di New Orleans meritano veramente una visita perché hanno un’architettura unica. I cimiteri più belli della città sono il Cimitero n. 1 di St Louis e il Cimitero n. 1 di Lafayette.

La storia di New Orleans è anche molto legata al misticismo (adorazione voodoo, fantasmi, vampiri, streghe e altre credenze). Da non perdere una visita guidata alla dimora infestata di Madame Lalaurie o un tour a piedi dei luoghi descritti nei romanzi sui vampiri di Anne Rice.


Mercedes-Benz Superdome

Che siate fan del football americano o meno, da non perdere la visita del gigantesco stadio Mercedes-Benz Superdome, semplicemente soprannominato Superdome dalla gente del posto, stadio della squadra dei Saints nel football americano.

Con una superficie di 25.000 m², una capacità di 87.500 spettatori, un’altezza di 77 metri e un diametro di 207 metri, è un posto davvero unico e molto interessante da visitare.


Museo Nazionale della Seconda Guerra Mondiale

Ci sono molti musei dedicati alla Seconda Guerra Mondiale in tutto il mondo, ma quello di New Orleans è uno dei più interessanti! Il museo è enorme ed è una delle attrazioni di punta della città. Il museo rende omaggio ai combattenti della Seconda Guerra Mondiale attraverso varie mostre, film, storie di soldati, ecc.


Carnevale del Mardi Gras

cosa-vedere-new-orleans-mardi-gras

Il Carnevale di New Orleans, noto anche come Mardi Gras, è l’evento più famoso della città. Si svolge ogni anno dal 6 gennaio alla Quaresima, che cade tra il 3 febbraio e il 9 marzo a seconda dell’anno. Durante questo periodo, enormi carri decorati sfilano per le strade della città, mentre gli abitanti si travestono e fanno festa.

Se non si ha la possibilità di visitare New Orleans in questo periodo dell’anno, si può visitare il Mardi Gras World, una specie di museo dove i carri e i costumi sono in mostra durante tutto l’anno.


Altre attrazioni

Il quartiere d’Art District
Audubon Aquarium of the Americas
Zoo di Audubon
Museo d’arte di New Orleans

Scopri come risparmiare con il New Orleans Pass

 

Come muoversi

La città non è molto grande, la maggior parte dei luoghi e delle attrazioni turistiche può essere esplorata a piedi. Per tutto quello un po’ più lontano dal centro, la città ha un sistema molto pratico di tram, che raggiungono le principali destinazioni turistiche. Il biglietto costa $ 1.25, oppure si può acquistare un pass giornaliero illimitato per $ 5.

Dove dormire a New Orleans

Il soggiorno ideale è di 3 giorni. La maggior parte delle cose interessanti si trovano nelle vicinanze, quindi si possono vedere diverse attrazioni in un solo giorno. Per quanto riguarda la zona in cui soggiornare, la migliore sarebbe la zona del quartiere francese o nel Business District.

Ovviamente questi sono anche i due quartieri più costosi in cui soggiornare, anche se i prezzi partono da $ 80 a notte, dormire qui permette di essere nel cuore della città.

Trova e prenota un hotel a New Orleans

 

cosa-vedere-new-orleans-oak-alley

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.