La meraviglia della Foresta Pietrificata e del Deserto Dipinto in Arizona

0
164
Il Parco Nazionale della Foresta Pietrificata - Il Deserto Dipinto

Il Parco Nazionale della Foresta Pietrificata (Petrified Forest National Park) è un parco in Arizona, situato nella parte centro-orientale dello stato. Si trova a circa 32 chilometri a est della città di Holbrook, vicino al confine con il New Mexico.

Si tratta di un parco molto interessante, anche se non si trova in cima alla lista dei parchi più famosi d’America. Il parco della Foresta Pietrificata ingloba un pot-pourri di elementi disparati, e in soli 45 km di tragitto ti permette di ammirare uno scenario singolare.

La parte settentrionale del parco è formata dal Deserto Dipinto, Painted Desert, che regala viste spettacolari. In più, il parco ospita resti della Route 66, un sito archeologico con rovine risalenti alla preistoria e infine i resti pietrificati di alberi giganti, risalenti a diversi milioni di anni. In altre parole, la visita del parco è un viaggio indietro nel tempo.




Cosa vedere nel Parco Nazionale della Foresta Pietrificata

Una strada lunga 28 miglia attraversa il Parco Nazionale della Foresta Pietrificata, dall’uscita 311 della I-40 al nord, fino alla US 180 al sud. I dintorni sono per la maggior parte praterie, e la città più vicina è Holbrook, 26 miglia a ovest. Il centro visitatori è all’estremità nord e c’è un piccolo museo all’ingresso sud.

La parte settentrionale del parco – the Painted Desert

Nel nord, le prime miglia della strada si snodano lungo l’orlo di una mesa che domina il Deserto Dipinto, con oltre 8 punti panoramici da dove ammirare il suo paesaggio ondulato e multicolore. Se scegli di partire dall’ingresso nord, la tua prima tappa sarà il Painted Desert Visitor Center.

Qui troverai un ristorante, una stazione di rifornimento (molto importante), un negozio di souvenir e un minimarket per fare scorta di acqua in bottiglia, crema solare, ecc. Poi si deve semplicemente seguire la strada del parco che è lunga 28 miglia, oltre a un giro di 3,5 miglia che ti porterà a Blue Mesa.

I punti di osservazione che consentono di ammirare la parte settentrionale del parco, che si affaccia sul deserto dipinto, sono Tiponi, Tawa, Kachina, Chinde, Pintado, Nizhoni, Whipple e Lacey Points.

È in Katchina Point che è la Painted Desert Inn, oggi un museo, ma all’epoca era un ostello che accoglieva i viaggiatori che percorrevano la leggendaria Route 66. L’ostello offre una fantastica vista del Deserto Dipinto.




I confini del parco sono stati ampliati due volte per includere una vasta area del deserto a nord, e anche se non ci sono sentieri mantenuti in questa zona, sono consentiti escursioni fuori pista e back-country.

La destinazione principale da raggiungere con le escursioni è la Foresta Nera, che ha grandi quantità di legno pietrificato, di colore più scuro rispetto ad altri luoghi, e presenta molti tronchi completi, insieme a calanchi e bellissime formazioni rocciose.

Un’altra destinazione accessibile (è richiesto un permesso gratuito) è il Devils Playground, un’area di calanchi e hoodoos (pinnacoli di roccia) vicino al bordo occidentale del parco, raggiungibile dalla I-40, uscita 303, ed esplorabile con un’escursione parziale di 7 miglia.


Parco Nazionale della Foresta Pietrificata – Parte Meridionale

Dopo l’ultimo affaccio sul Painted Desert (Lacey Point), la strada del parco gira verso sud e attraversa l’Interstate 40. Il primo punto di interesse di quest’area è una rovina indiana: Puerco Pueblo, che si può visitare tramite un sentiero ad anello di 0,3 miglia, ed è solo uno degli oltre 500 siti archeologici all’interno del parco.




Un altro punto interessantesi del parco è il Newspaper Rock, uno sperone di arenaria che porta centinaia di petroglifi creati da ancestrali popolazioni che vivevano lungo il fiume Puerco tra 650 e 2.000 anni fa.

Ci sono altri petroglifi lungo una breve sezione laterale vicino al bordo sud del parco, ma i luoghi principali da vedere in questa parte del parco sono gli alberi pietrificati. Pezzi di alberi pietrificati, esposti agli elementi, sono scivolati lungo i millenni lungo le pareti della Blue Mesa, che regala un paesaggio quasi lunare e che può essere esplorata percorrendo un sentiero di poco più di 2 km.

Depositi di sedimenti, lava dei vulcani circostanti e l’erosione hanno formato questo scenario unico, oggi situato a un’altitudine di 1500 m. Grigio, blu, malva: gli strati della Blue Mesa devono i loro colori sorprendenti al ferro, al carbonio, al manganese e ad altri minerali esposti all’erosione.

Jasper Forest - Petrified Forest National Park, Arizona

Un altro posto che merita una deviazione è Jasper Forest, è il più grande accumulo di legno pietrificato nel parco. Mentre l’erosione spazzava le colline intorno alla valle, i tronchi cadevano e si ammucchiavano. Crystal Forest, Long Logs, Agate House e Giant Logs sono sentieri escursionistici che ti faranno scoprire paesaggi favolosi. Calcola da 2 a 4 ore per una visita abbastanza completa.

Insolitamente per un parco nazionale, non ci sono percorsi estesi nella zona, solo percorsi brevi vicino alla strada che rendono la visita molto più facile.




Come arrivare alla Foresta Pietrificata?

Il Parco Nazionale della Foresta Pietrificata ha 2 ingressi: uno a nord (ingresso nord) sull’Interstate 40 e l’altro a sud, sulla Highway 180. I visitatori possono entrare nel parco attraverso un ingresso e uscire attraverso l’altro. La città più vicina al parco è Holbrook. Qui è dove si trovano gli hotel in cui soggiornare per visitare il parco. Il sito è a 170 km a est di Flagstaff (Arizona).

La strada attraverso il parco è lunga 45 chilometri, ed è possibile aggiungere circa altri 6 chilometri del percorso circolare di Blue Mesa. La visita del parco dura generalmente dalle 2 fino a 4 ore. Lungo la strada, si possono percorrere diversi sentieri per ammirare la roccia e le formazioni geologiche del parco.

Arrivare in auto

Arrivando da Phoenix, puoi prendere 2 strade. Prendi l’Interstate 17 direzione nord e 40 direzione est, passando per Flagstaff (417 km). Oppure, prendi l’autostrada 87 direzione nord fino a Payson, l’autostrada 260 direzione est per Heber, l’autostrada 377 direzione nord per Holbrook e l’autostrada 180 direzione sud per il parco (346 km). Provenendo da Albuquerque, New Mexico, prendere l’Interstate 40 direzione ovest fino all’uscita 311 (328 km).

Arrivare in aereo

Gli aeroporti più vicini sono Phoenix (Arizona) e Albuquerque (New Mexico).





Altre informazioni utili

Orario: Il parco è aperto tutto l’anno dalle 8:00 alle 17:00. È chiuso il giorno di Natale.

Biglietti: il biglietto d’ingresso è valido per 7 giorni e costa $ 20,00 per veicolo, $ 10,00 a persona per i visitatori senza un veicolo (a piedi o in bicicletta) e $ 15,00 per chi entra in motocicletta.


Dove dormire nei pressi della Foresta Pietrificata

Il parco non ha alberghi, campeggi o altri tipi di alloggi dove pernottare. È possibile trovare un posto dove stare in una delle città vicino al parco.

Dove dormire a Holbrook
Dove dormire a Flagstaff




Campeggio – In parte per proteggere le risorse naturali, non ci sono campeggi sviluppati nel Parco Nazionale della Foresta Pietrificata; l’unico campeggio consentito all’interno del parco è per i backpackers nella zona selvaggia del Painted Desert / Black Forest, a nord dell’Interstate.


Clima del Parco Nazionale della Foresta Pietrificata

Il clima del Parco Nazionale della Foresta Pietrificata è desertico, ma rimane molto variabile durante tutto l’anno. Le estati sono calde con diversi temporali tra luglio e settembre. Le temperature massime medie sono sopra i 32 ° C tra giugno e agosto.

A causa dell’altitudine (oltre 1.500 metri sul livello del mare), gli inverni possono essere piuttosto freddi e talvolta nevosi. Le temperature minime medie sono negative tra novembre e marzo.

Le stagioni intermedie, primavera e autunno, possono essere calde o fredde, con improvvisi cambiamenti del tempo durante il giorno. Le precipitazioni medie annuali sono leggermente superiori ai 200 mm.

Il Parco Nazionale della Foresta Pietrificata – Il
Deserto Dipinto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.