I soprannomi degli Stati federati degli USA

0
1046
I soprannomi degli Stati federati degli USA
I soprannomi degli Stati federati degli USA

Conosce i soprannomi degli stati americani? Non tutti lo sanno, ma ogni Stato federale degli Stati Uniti d’America ha un soprannome, anzi quasi sempre più di uno. In questa pagina vogliamo solo elencare quelli ufficiali e più usati per ogni stato.

Molte volte il soprannome è anche esposto sulle targhe automobilistiche. Gli abitanti ne vanno fieri perché è il simbolo dello stato.

I soprannomi ufficiali dei vari Stati

Alabama – (nessun soprannome ufficiale)
L’Alabama ha una posizione centrale nella zona di coltivazione del cotone a est del Mississippi, che lo ha portato a essere noto come Cotton State (1844). In tempi più recenti lo stato è stato conosciuto come Yellowhammer State, per via del colore giallo delle uniformi che le truppe dell’Alabama indossavano durante la guerra civile. Anche se non esiste un soprannome ufficiale per lo stato, The Heart of Dixie è il più comunemente usato e fu introdotto dalla Camera di commercio negli anni ’40 per scopi pubblicitari.

AlaskaThe Last Frontier (l’ultima frontiera) o Land of the Midnight Sun (terra del sole di mezzanotte). Le targhe dell’Alaska mostrano la scritta North to the Future.

Arizona – Grand Canyon State (lo Stato del Grand Ganyon)

Arkansas – Il primo soprannome conosciuto per l’Arkansas sembra essere Bear State, registrato per la prima volta nel 1858, e questo è un soprannome al quale hanno fatto ricorso diversi stati. Le targhe dell’Arkansas mostrano un altro soprannome (The Natural State) che divenne il più recente soprannome ufficiale dello stato nel 1995.

California – fu inizialmente conosciuta semplicemente come The Gold State, a causa della corsa all’oro del 1848. A volte era anche conosciuta come El Dorado e, a causa delle sue relazioni vinicole, The Grape State. “The Gold” fu cambiato in “Golden” nel 1867, e da allora lo stato è stato conosciuto come The Golden State, che divenne il soprannome ufficiale della California nel 1968 (e appare anche sulle targhe).

Colorado – Ammesso a 100 anni dalla fondazione dell’Unione, il Colorado divenne rapidamente noto come The Centennial State ma è la scritta The Mountain State che appare sulle targhe.

Connecticut – Lo Stato ha avuto la sua giusta quota di altri soprannomi. La prima costituzione formale scritta sul suolo americano, a Hartford, nel 1639, gli diede il soprannome The Constitution State, che fu reso il soprannome ufficiale dello stato nel 1959 e che appare sulle targhe.

Delaware – Lo stato aveva anche altri due soprannomi comuni: The Diamond State (a causa delle sue piccole dimensioni) e il nome semi-ufficiale (come appare sulle targhe), The First State (essendo il primo stato ad essere ammesso nell’Unione nel 1787). Nel 2002, lo stato ha adottato formalmente The First State come soprannome ufficiale.

District of Columbia – Non proprio uno stato in quanto tale, DC non ha alcun soprannome ufficiale – ma viene spesso chiamato The Nation’s Capital (che appare sulle sue targhe) e America’s First City.

Florida – Per molti anni, la Florida è apparsa come The Sunshine State sulle sue targhe, ma questo nome è stato dato ufficialmente solo nel 1970 quando fu adottato ufficialmente dalla legislatura. Il soprannome è anche rivendicato in modo non ufficiale dal New Messico e (fino al 1980) dal South Dakota.

Georgia – I soprannomi per la Georgia in questi giorni sono The Empire State of the South (originariamente usato nella metà del 19° secolo), e il nome che appare sulle targhe, The Peach State (la pesca è il frutto ufficiale dello stato dal 1995). Tuttavia, la legislatura della Georgia non ha designato un soprannome ufficiale per lo stato.

Hawaii – Molti dei sostenitori delle Hawaii lo chiamano Paradise of the Pacific (Paradiso del Pacifico), o Crossroads of the Pacific (anche se questo è per lo più associato alla città di Honolulu), e altri lo chiamano The Pineapple State (stato dell’ananas). Ma dal 1959 un saluto polinesiano ha dato il soprannome ufficiale allo stato (che appare anche sulle targhe), The Aloha State.

Idaho – Il nome dello stato si supponeva spesso (ma erroneamente) essere indiano che significava “Gem of the Mountains”. Ciò ha portato lo stato ad essere soprannominato Gem of the Mountains, o più succintamente in tempi più recenti, The Gem State.

Illinois – Nel corso degli anni lo stato ha avuto numerosi soprannomi: Garden of the West, The Garden State e The Corn State sono solo tre di loro. Lincoln iniziò la sua carriera politica nell’Illinois e nel 1955 il suo motto divenne Land of Lincoln (che ora appare sulle sue targhe). Tuttavia, in questi giorni è spesso noto come The Prairie State, un nome che ha avuto almeno dal 1842.

Indiana – L’Indiana è uno dei pochi stati che ha avuto un solo soprannome – The Hoosier State – un nome che ha avuto dal 1830. Un tempo, un “hoosier” era una persona rude nel selvaggio West, ma alla fine venne applicato con disprezzo (come “Yankee”) a chiunque provenisse dall’Indiana. Nessuno sa esattamente da dove proviene “Hoosier”, ma sembra che sia apparso per la prima volta nel 1826. Le targhe Indiana riportano il motto, The Hospitality State.

Iowa – Nessuno è del tutto sicuro da dove sia venuto il nome “Hawkeye”, ma sembra che sia stato applicato agli abitanti dell’Iowa intorno al 1840, e The Hawkeye State è stato registrato per la prima volta intorno al 1859. Un soprannome più popolare e recente (ma anche solo semi-ufficiale) è il Corn State, che è apparso sulle targhe dello stato.

Kansas – Il Kansas ha probabilmente avuto più soprannomi nella sua storia di qualsiasi altro stato. Lo stesso Kansas ha favorito ufficialmente il più modesto Sunflower State – lo stato del girasole – che è il soprannome ufficiale (e il girasole è il fiore di stato), ma è la scritta The Wheat State che appare sulle sue targhe.

Kentucky – La regione “Blue Grass” degli Stati Uniti si estendeva una volta dalla Pennsylvania nell’est all’Ohio ad ovest, e giù nel Tennessee nel sud. Sebbene l’erba sia verde, i germogli bluastri prodotti in primavera conferiscono all’erba un colore chiaramente blu. Lo stesso Kentucky era The Bluegrass State dal tempo della Guerra Civile, e rimane tale (il nome appare sulle targhe dello stato).

Louisiana – La Louisiana è stata the Pelican State dal 1859 circa (il pellicano è anche l’uccello ufficiale dello stato) e da allora ha avuto pochi soprannomi. L’influenza del grande fiume ha portato alcuni a chiamarlo Child of the Mississippi, e molti dei corsi d’acqua dello stato hanno anche portato a the Bayou State (che è il nome sulle targhe dello stato).

Maine – Il Maine come simbolo ha un albero di pino, ed è stato conosciuto come the Pine Tree State dalla metà del 19° secolo. Il suo nome deriva dal pino bianco, l’albero ufficiale dello stato.

Maryland – Il Maryland è un altro stato che ha avuto numerosi soprannomi sin dai tempi coloniali, ma quello ufficiale è The Old Line State (il vecchio stato di linea – dalla Maryland Line nel vecchio esercito coloniale, che alcuni dicono sia stato conferito allo stato da George Washington).

Massachusetts – Il Massachusetts è solitamente noto come Bay State, un soprannome che risale ai suoi primi coloni nel 1789, con l’Old Bay State che apparve circa 50 anni dopo. Entrambi i soprannomi alludono alla colonia della Massachusetts Bay, fondata nel 1628. Il precedente insediamento di Plymouth diede al Massachusetts Old Colony, un nome che apparve per la prima volta intorno al 1798, e quei primi coloni portarono lo stato ad essere riconosciuto a volte anche come lo Stato dei Pellegrini e Stato Puritano.

Michigan – Il Michigan è anche conosciuto come the Lake State, o the Great Lakes State (che appariva sulle targhe dello stato) per via della sua vicinanza al Lago Michigan, ma questo nome è in conflitto con gli “Lake States”, nome dato agli stati che confinano con i Grandi Laghi. Per evitare questo conflitto, alcuni lo hanno trasformato nella Lady of the Lake e nel più remoto Water Wonderland.

Minnesota – Il soprannome ufficiale del Minnesota è il North Star State (lo stato della stella del Nord), e il sigillo statale ha il motto L’Etoile du Nord. I numerosi laghi dello stato lo hanno anche portato ad essere conosciuto occasionalmente come la Terra di 10.000 Laghi (in realtà, il Minnesota ha più di 12.000 laghi)

Mississippi – Lo stato è conosciuto come the Hospitality State (lo stato di ospitalità – che appare sulle targhe). Tuttavia, l’abbondanza della magnolia e la sua adozione come fiore di stato ufficiale e albero, ha portato al soprannome moderno dello Magnolia State (lo stato della magnolia)

Missouri – Al suo moderno soprannome di Show Me State (che appare anche sulle targhe) è stato dato popolarità nazionale alla fine del 19° secolo da una frase inclusa in un discorso di un deputato del Missouri, William Vandiver, sebbene questo nome fosse esistito prima di allora.

Montana – I suoi ricchi giacimenti di oro e argento lo hanno portato ad essere conosciuto come Treasure State (lo stato del tesoro), sebbene gli ampi spazi aperti hanno portate ad avere sulle targhe a scritta Big Sky Country.

Nebraska – Inizialmente, il Nebraska era noto come Antelope State (stato dell’Antilope), o come Tree Planters State (lo stato di piantatori di alberi). Nel 1945, il soprannome originale fu sostituito da Cornhusker State, dove “Cornhusker” era originariamente applicato alle squadre di atletica e di calcio dell’Università del Nebraska.

Nevada – Conosciuto anche con nomi strani, come lo stato del divorzio (in questo caso, a causa dell’ascesa di Reno e Las Vegas), lo stato era più noto come Silverland (risalente al 1863, dalla ricchezza di giacimenti d’argento). Il soprannome del Nevada alla fine divenne the Silver State (lo stato d’argento), un soprannome contestato dal Colorado, ma che appare oggi anche sulle targhe dello stato.

New Hampshire – Nel 1830, il New Hampshire era conosciuto come Granite State (stato del granito), e questo soprannome ha prevalso fino ai giorni nostri (c’era una volta un’enorme industria basata sull’estrazione del granito). Le targhe del New Hampshire dichiarano il motto dello stato, Live Free or Die!

New Jersey – Negli anni ottanta dell’Ottocento, New York subì l’invasione di insetti originari delle paludi del New Jersey, che portarono lo stato a essere conosciuto come the Mosquito State. Ma oggi il New Jersey è semplicemente noto come the Garden State, un nome coniato da Abraham Browning in un discorso alla Centennial Exhibition nel 1876. Nonostante l’obiezione e il veto del governatore, è apparso ufficialmente anche sulle targhe dello stato dal 1954.

New Messico – Il Nuovo Messico per molti anni è stato conosciuto come il Sunshine State, così come Cactus State (lo stato dei cactus). Sostenitori entusiasti hanno variato il New Mexico con Land of Cactus, Land of Opportunity e Land of Enchantment, ma è l’ultimo di questi soprannomi che appare sulle targhe.

New York – Il motto dello stato è “Excelsior”, e alcuni hanno chiamato New York the Excelsior State. Ma, quando George Washington si riferì allo stato di New York come “the seat of Empire” nel 1784, stabilì il seme per il soprannome a lungo termine dello stato che apparve intorno al 1820 – l’Empire State. È questo che appare sulle targhe dello stato.

North Carolina – Una volta comunemente noto come il vecchio stato del nord, a causa della sua posizione e della sua storia, la Carolina del Nord ha alcuni bellissimi paesi di montagna che lo hanno portato ad essere conosciuto anche come the Land of the Sky (terra del cielo). Ma il soprannome moderno dello Tarheel State risale alla metà del 19° secolo.

Dakota del Nord – I giardini internazionali per la pace (che attraversano il confine settentrionale dello stato in Manitoba) hanno dato allo stato il suo soprannome moderno (e lo slogan della patente automobilistica) dello Peace Garden State (Stato del Giardino della pace).

Ohio – Durante la primissima parte del 19° secolo, l’Ohio fu a volte conosciuto come lo Stato degli Yankee poiché molti coloni erano venuti dal New England, ma questo è un soprannome che è stato dato molto tempo fa. Ma l’albero dello stato, una varietà di ippocastano, conferisce allo stato il suo attuale soprannome dello Buckeye State. Le targhe dell’Ohio riportano la scritta The Heart of it All.

Oklahoma – Anche prima che la terra fosse aperta agli insediamenti bianchi, molti coloni si insinuarono attraverso il confine e reclamarono le loro terre lì. Quando furono ammessi i primi coloni ufficiali, trovarono questi “sooners” già in possesso della terra che speravano di prendere. Ciò ha portato che lo stato venisse chiamato the Sooner State.

Oregon – L’animale statale dell’Oregon è il castoro (dal 1969), ed è un simbolo ampiamente riconosciuto per lo stato – che ha portato la squadra di atleti dell’Università statale ad essere conosciuta come “the Beavers” (i castori), e lo stato ad essere chiamato the Beaver State.

Pennsylvania – Uno dei più antichi soprannomi dello stato (e quello che appare sulle sue targhe) è The Keystone State, probabilmente applicato alla Pennsylvania dal tardo XVIII secolo (anche se la prima citazione ufficiale è del 1802, quando in una manifestazione la Pennsylvania venne descritta come “la chiave di volta nell’Unione”).

Rhode Island – A causa della sua posizione, il suo soprannome non ufficiale (principalmente a beneficio dei turisti) è the Ocean State, e questo è ciò che appare sulle sue targhe.

Carolina del Sud – La palma è stata associata alla Carolina del Sud fin dai tempi coloniali e la prima apparizione di Palmetto State (il soprannome usato in epoca moderna) sembra essere stata intorno al 1843.

Dakota del SudMount Rushmore State (lo stato del monte Rushmore) che appare a parole sulla bandiera dello stato.

Tennessee – Volunteer State (lo stato volontario), un nome che risale (a seconda di quale riferimento si usa) al 1812, quando i soldati volontari mostrarono particolare coraggio nella battaglia di New Orleans, o al 1847, quando il Governatore invocò tre reggimenti per servire nella guerra messicana, e 30.000 gli uomini si sono offerti volontari.

Texas – Probabilmente nessuno stato ha un soprannome più noto del Texas: the Lone Star State (che è come viene descritto sulle sue targhe). Rappresenta il simbolo sulla bandiera della Repubblica del Texas del 1836 (anch’essa basata sulla storia risalente alla “Long Expedition” nel 1819) e appare sulla bandiera dello stato e sul sigillo di oggi. Nonostante il suo risalto, il soprannome è puramente tradizionale e non è stato sancito dalla legislazione.

Utah – I primi coloni nello Utah erano i membri della Chiesa dei Santi degli Ultimi Giorni, chiamati anche i Mormoni. I mormoni chiamarono lo stato “Deseret” quando arrivarono. “Deseret” in realtà è un’ape e i primi coloni mormoni furono descritti come portatori di “sciami di api”. Questo è ciò che ha dato allo stato il suo simbolo (ufficialmente adottato nel 1959) di un alveare conico con uno sciame di api intorno (sulla bandiera dello stato) e il soprannome dello Beehive State (stato degli alveari)

VermontGreen Mountain State (lo stato delle montagne verdi) che appare anche sulle targhe.

Virginia – La Virginia ha la più antica citazione di qualsiasi soprannome statale. Old Dominion fa la sua prima apparizione nel 1778, ma deriva da Ancient Dominion, il soprannome per lo stato della fine del 17° secolo.

Washington – Le numerose foreste di conifere dello stato di Washington hanno prodotto il soprannome di Evergreen State (lo stato sempre verde).

West Virginia – E’ uno degli stati che hanno tentato di rivendicare il nome di Svizzera d’America, ma è più comunemente noto (anche sulle targhe) come Mountain State (lo stato delle montagne).

WisconsinBadger State (lo stato del tasso). Il nome sembra essere sorto dai primi minatori che hanno lavorato nelle miniere di piombo dell’Illinois nel 1830. Tuttavia, il nome “tasso” non proveniva dall’azione di scavare nelle miniere di piombo, ma perché gli abitanti del Wisconsin non vivevano nelle case, ma nelle caverne sul fianco della collina che sembravano tane di tasso.

Wyoming – La prima concessione di suffragio negli Stati Uniti fu fatta nel Wyoming nel 1869, portando lo stato ad essere chiamato Stato del suffragio o con il soprannome attuale Equality State (lo stato dell’uguaglianza). Le targhe del Wyoming dichiarano, Like No Place on Earth.

I soprannomi degli Stati federati degli USA
I soprannomi degli Stati federati degli USA

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.