Quando visitare New York: il clima e come vestirsi

0
16
clima-a-new-york-central-park

Avete deciso di visitare New York e vi state chiedendo qual’è il miglior periodo dell’anno per vedere la città? State tranquilli! New York è una delle poche città al mondo interessante e bella sempre, in ogni periodo dell’anno. Infatti l’afflusso dei turisti è presente in tutti i periodi dell’anno.

Comunque ci sono dei periodi migliori rispetto ad altri per visitare la città. Questi possono variare in base a vari fattori: tariffe, clima, flusso turistico e gusti personali del viaggiatore.

Quando visitare New York: periodo migliore

La scelta del quando visitare New York dipenderà da molti fattori. Ad esempio per molti giugno e luglio sono il periodo migliore per vedere New York, dato che la città in questi mesi è piena di attività gratuite ovunque, ma d’altra parte, è anche un periodo di vacanze per molti, e i prezzi dei voli e degli alloggi saranno costosi. Inoltre, a luglio il caldo si fa sentire abbastanza.

D’altronde anche il Natale a New York è un periodo stupendo che ti permette di immergerti in un’atmosfera da favola. L’autunno dal canto suo regala panorami da cartolina, con gli alberi pieni di colori del Central Park e di certo la festa di Halloween a New York, sarà una delle migliori esperienze della tua vita.

Ad essere sinceri, ogni volta che andrai a visitare New York rimarrai stupito, è una città da vivere 365 giorni all’anno.

Per decidere quando visitare New York devi tenere presente questi fattori:

  • cosa vuoi vedere e visitare
  • quando puoi prenderti una vacanza
  • quanto puoi spendere.

Il clima di New York

Quando si fa un viaggio, uno dei fattori chiave è conoscere il tempo che la tua destinazione ha nelle date della visita in modo da pianificare quali vestiti prendere in valigia. Ma poi dovrai controllare le previsioni del tempo alcuni giorni prima per fare una scelta ancora più specifica.

A New York le condizioni variano molto tra le diverse stagioni dell’anno. La città ha un clima continentale umido e vive tutte e quattro le stagioni. L’estate, da giugno a settembre, presenta giornate calde e umide.

In autunno, da settembre a dicembre, le giornate sono piu fresche. La primavera e l’autunno sono imprevedibili e possono variare da freddo a caldo, anche se sono generalmente miti e con bassa umidità. In inverno, da dicembre a marzo, fa freddo ed in alcune giornate può anche nevicare.

Comunque di regola a New York in estate fa molto caldo e gli inverni sono di solito molto molto freddi, ma non si può indovinare esattamente come sarà il tempo durante la tua vacanza.

La temperatura media di New York va dai 3° C di gennaio ai 29 ° C a luglio. Tuttavia, le temperature in inverno possono scendere fino a -18° C e in estate le temperature possono arrivare fino a 38° C o leggermente più alte.

La temperatura in ogni stagione è abbastanza variabile e non è insolito avere un giorno soleggiato a 16° C a gennaio seguito da un giorno innevato di -3° C.

New York può anche essere soggetta a tempeste di neve e nor’easters (grandi tempeste simili a una tempesta tropicale), che possono scaricare fino a 60 cm di neve in 24-48 ore. Anche se le bufere di neve sono un evento normale durante i mesi invernali, la neve raramente blocca la città per più di pochi giorni.

Anche le tempeste tropicali possono colpire New York in estate e all’inizio dell’autunno.

Giusto per avere un idea, ecco le temperature medie a New York:

  • gennaio – mass 4° C, min -3° C, forti raffiche di vento
  • febbraio – mass 6° C, min -2° C, forti raffiche di vento
  • marzo – mass 11° C, min 2° c
  • aprile – mass 18° C, min 7° C
  • maggio – mass 22° C, min 12° C
  • giugno – mass 26° C, min 18° C, di solito piove
  • luglio – mass 29° C, min 20° C
  • agosto – mass 29° C, min 20° C
  • settembre – mass 25° C, min 16° C
  • ottobre – mass 18° C, min 10° C
  • novembre – mass 13° C, min 6° C
  • dicembre – mass 7° C, min 0° C, forti raffiche di vento

Da tenere presente che negli Stati Uniti la temperatura viene solitamente misurata in gradi Fahrenheit.

Cosa mettere in valigia

È molto importante scegliere bene cosa mettere in valigia. Se viaggiate con un volo low cost e viaggerete solo con il bagaglio a mano dovete decidere bene cosa mettere in valigia, perche avete spazio limitato.

Se invece viaggiate con le compagnie di linea ed è compreso anche in bagaglio da imbarcare potete portarvi molte piu cose e potete poi decidere a New York di giorno in giorno cosa mettere.

Il clima come abbiamo visto è molto variabile da un giorno all’altro, ma anche durante la stessa giornata. Se si esce la mattina presto e si pensa di stare molto tempo fuori indossare scarpe comode, anche utilizzando sempre i mezzi pubblici il cammio a piedi può essere abbastanza rilevante.

Un altro elemento da tenere presente è che gli edifici sono eccessivamente acclimatati, mentre in inverno sono troppo caldi, in estate l’aria condizionata è impostata al massimo, il che dà un cambiamento molto marcato con la temperatura esterna.

Come vestirsi in inverno

Se visiti New York in inverno non si devono sottovalutare le temperature e bisogna indossare abiti caldi e buoni.

L’area in cui si trascorre la maggior parte del tempo è proprio sull’isola di Manhattan, che si trova tra il fiume Hudson e l’East River, e dove soffia unl vento forte e molto freddo. Forse è per questo che l’inverno a New York è il periodo più problematico. In più, oltre al vento e le temperature basse è molto probabile che durante il viaggio ci sia anche la neve.

Per affrontare il freddo dell’inverno a New York ti consiglio di vestirti a strati e di aggiungerli in base alla resistenza che hai. Indossa un cappotto caldo, impermeabile e se possibile lungo fino al ginocchio. È importante proteggersi dal vento, dalla neve e dalla pioggia. Indipendentemente dal tipo del pantalone che si indossa, avrai bisogno di leggings termici da mettere sotto.

Certo, non dimenticare il cappello, la sciarpa, i guanti foderati e le cuffie. Per un maggiore calore, metti calzini termici sotto i calzini. E infine, stivali foderati e impermeabili.

Come vestirsi a New York in primavera e autunno

Se visiti New York in primavera o autunno sappi che il tempo è abbastanza instabile. Quindi, conviene vestirsi a strati e bisogna portare in valigia sia vestiti leggeri che quelli caldi. Non deve mancare un mix di t-shirt a manica corta e manica lunga.

New York City è più fredda verso la fine dell’autunno e l’inizio della primavera di quanto molte persone credano. È meglio avere a portata di mano un maglione o cardigan da indossare sotto la giacca e poi un cappello per il vento gelido, una sciarpa leggera e guanti a seconda di quanto sarà freddo. E non dimenticare di prendere l’ombrello, è abbastanza probabile che piova.

Cosa mettersi in estate

Le estati a New York sono solitamente estremamente calde e umide, quindi preparati ad entrare molto spesso nei negozi per goderti l’aria condizionata. Indossa abiti comodi, realizzati con tessuti leggeri e soprattutto prendi un cambio con te quando passeggi, perché se le giornate sono molto calde si suda molto.

Non dimenticare ovviamente l’acqua, il cappello, gli occhiali da sole e la crema solare.
Ci sono molte piscine pubbliche gratuite a New York, quindi prepara il costume da bagno per ogni evenienza.

Conviene sempre portate una giacca o una sciarpa grande, perchè l’aria condizionata nei luoghi chiusi di solito è molto alta.

clima-a-new-york-central-park

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.