Come pagare negli Stati Uniti: carte di credito, bancomat, carte prepagate e contanti

0
889
Come pagare negli Stati Uniti: carte di credito, bancomat, carte prepagate e contanti
Come pagare negli Stati Uniti: carte di credito, bancomat, carte prepagate e contanti

Quando iniziamo a preparare un viaggio o una vacanza per gli USA, oltre a preoccuparci di organizzare hotel, volo, auto a noleggio, …, le domande che si chiedono tutti sono: come pagare negli Stati Uniti una volta arrivati? quanti dollari cambiare prima del partire? meglio pagare in contanti o con carta?

Nelle grandi città, come New Yorksi può pagare praticamente tutto con carta (metropolitana, hotel, taxi, negozi, …). Inoltre la carta di credito può essere fondamentale in alcuni aspetti del viaggio, come il noleggio auto. Ma vediamo nel dettaglio tutte le domande che potreste porvi.

È indispensabile la carta di credito negli USA?

Se si viaggia o si effettua un tour degli Stati Uniti, la carta di credito sarà sicuramente indispensabile. Oltre per il noleggio auto, dove è praticamente obbligatorio averla, può essere richiesta come deposito cauzionale in certi hotel e per l’acquisto di un volo su alcune compagnie aeree.

Se il viaggio comprende la visita solo di una città, come New York e ci si muoverà con i mezzi pubblici, si può far anche a meno della carta di credito. Informarsi bene se l’hotel richiede una carta di credito e scegliere quelli che non la richiedono.

Meglio pagare in contanti o carte?

Questa è una delle domande che quasi tutti ci chiediamo prima di affrontare il viaggio. Contanti, carta o entrambi? Noi consigliamo di portare ed avere sempre con sé entrambi. Un po’ di denaro può servire per effettuare i piccoli pagamenti come taxi o lasciare le mance, e una o due carte per pagamenti più cospicui e per i prelievi di denaro dai bancomat o ATM.

Molti negozi richiedono un minimo di spesa di 5$ o 10$ per pagare con carte. Alcune attività come alcuni ristoranti richiedono solo pagamenti in contanti (quasi sempre fuori è apposto un cartello che avvisa). Inoltre normalmente all’interno è presente un bancomat per aiutare chi è sprovvisto di contanti. Comunque in linea di massima si può pagare anche un caffè o un pacchetto di caramelle con carta.

Quindi, lasciando da parte sempre qualche soldo per le piccole evenienze, è meglio pagare il più possibile con una carta. Oltre al comfort, risparmierete se la vostra carta non applica commissioni sui pagamenti. Inoltre avrete il vantaggio di non portare molto denaro e dunque una maggiore sicurezza in caso di furto. In caso di furto, non ci sarebbe alcun modo per recuperare le banconote e monete. Invece in caso di perdita della carta, dopo aver segnalato il furto o lo smarrimento, la si può ricevere in poche ore ovunque nel mondo.

Come pagare le mance?

La mancia in America (in inglese tips) è praticamente obbligatoria, tranne nel caso di aver ricevuto un servizio proprio pessimo. Normalmente è consigliabile lasciare una mancia del 15-20% nei ristoranti e in tutti i luoghi dove si riceve un servizio.

Se vi trovate al ristorante e volete pagare con carta potete lasciare la mancia in contanti sul tavolo o farla aggiungere al conto prima di pagare con la carta.

Come conoscere il tasso di cambio euro-dollaro?

Il tasso di cambio euro-dollaro è il seguente

Come calcolare un prezzo o costo in dollari quanti euro sono

Usare questo convertitore di valuta è semplicissimo. Basta inserire nel riquadro US Dollar o in quello dell’Euro la cifra ed automaticamente nell’altro riquadro uscirà la cifra corrispondente nell’altra valuta.

FreeCurrencyRates.com


Conviene cambiare i soldi in banca o posta prima di partire?

Normalmente non conviene quasi mai cambiare i soldi in banca o posta prima di partire. I tassi di cambio e le commissioni applicate sono abbastanza elevati presso gli uffici postali e bancari. Magari informarsi prima e poi valutare.

Dove sono e come funzionano gli sportelli automatici (ATM)

In America è possibile trovare ovunque gli sportelli automatici (ATM), in poche parole gli sportelli bancomat. Possono essere presenti anche in negozi e ristoranti. Le commissioni di prelievo dipendono dal vostro tipo di carta utilizzata e non dal tipo di sportello automatico utilizzato. Il loro funzionamento è lo stesso di quelli presenti in Italia, tuttavia quasi sempre le indicazioni sono in lingua inglese e se non si conosce la lingua si potrebbe avere delle difficoltà nel prelievo.

Meglio le carte di debito o le carte di credito?

Prima di rispondere a questa domanda consigliamo di informarsi se le vostre carte sono adatte a pagamenti e prelievi in zone extra-euro. Molto spesso può essere richiesta un’attivazione che può essere fatta anche online.

I vantaggi di pagare con carta di credito sono che i pagamenti sono più sicuri ed in alcuni casi è l’unico mezzo di pagamento accettato come il noleggio auto o dove espressamente richieste.

I vantaggi di pagare con carta di debito sono le commissioni più basse rispetto alle carte di credito. Le carte di credito o debito consigliate da avere in un viaggio negli USA sono: Visa, Mastercard o American Express.

Consigli

Consigliamo prima di partire di informarsi con la propria banca sulle spese e tassi di commissioni per prelievi di denaro negli Stati Uniti, e a titolo informativo anche quali sono i costi di cambio applicati. Magari valutate e confrontate diverse banche.

Per non rimanere sorpresi da spese improvvise, aggiungere almeno il 20-25% al budget che avevate prefissato. Sarete più coperti e tranquilli durante il viaggio.

Portare sempre con voi i numeri telefonici per bloccare la carta tempestivamente in caso di furto o smarrimento oppure se pensate che sia stata clonata.

Portate in viaggio sempre più di una carta di credito e debito. Nel caso in cui una si smagnetizzi o si superi il massimale di prelievo o uso giornaliero, si potrà confidare sulla seconda carta.

Una carta semplice da ricevere, molto semplice da usare e specialmente molto utile nei viaggi è la carta HYPE. Non è una carta di credito, ma una Carta Mastercard Contacless con cui pagare online e in tutti i negozi. Molto comoda per dei trasferimenti rapidi di denaro, se si resta senza soldi all’estero. Inoltre molto sicura perché i pagamenti online o i prelievi li puoi attivare o bloccare direttamente dal tuo smartphone.

Come pagare negli Stati Uniti: carte di credito, bancomat, carte prepagate e contanti
Come pagare negli Stati Uniti: carte di credito, bancomat, carte prepagate e contanti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.