Orlando

Orlando è una città ricca di attrazioni e parchi divertimento nel cuore della Florida, soprannominato lo stato del sole, grazie al clima favorevole e sempre baciato dal sole tutto l’anno. Una città immersa nel verde che ospita alcuni dei più importanti parchi divertimento e a tema del mondo, ci sono 6 parchi Disney, 2 parchi Universal Studios e il parco marino Sea World. Ma oltre a questi ci sono almeno altri 50 tra parchi ed attrazioni da visitare.




Come muoversi ad Orlando
IN AUTO: probabilmente il 90% di tutto quello che un turista vuole fare e vedere ad Orlando si trova a 10 minuti di auto dalla Interstate 4, o I- 4, come viene chiamata. Questa superstrada corre diagonalmente da sud-ovest a nord-est e collega il Walt Disney World, il SeaWorld, il centro congressi, gli Universal Studios e il centro di Orlando. L’I-4 è tecnicamente una strada est-ovest che collega le coste della Florida, così con direzioni verso ovest (verso Tampa e il Golfo del Messico ) o verso est (verso Daytona Beach e l’Oceano Atlantico). Le uscite sono numerate secondo il marcatore delle miglia a cui ci troviamo. Pertanto, le uscite per Disney World (62, 64, 65, e 67) sono a circa 10 miglia da quelle per gli Universal Studios (uscita 74 e 75), che sono a circa 9 miglia dal centro (83). Se si conosce il numero di uscita, si può capire la distanza. Se si devia molto su strade secondarie, è una buona idea portarsi una mappa. Le strade possono essere conosciute con nomi diversi ed essere fonte di confusione.

NAVETTE – Per raggiungere gli Universal Studios è facile: si può andare a piedi, con l’autobus, o con le navette gratuite. Per i parchi Disney c’è una flotta di circa 300 autobus, il Sistema di Trasporto Disney (DTS), che chiunque può usare gratuitamente. Il DTS puo far evitare il noleggio di una macchina se si ha l’intenzione di visitare principalmente le attrazioni Disney.
La seconda opzione sono le navette degli alberghi indipendenti che sono spesso gratuite ma che spesso hanno orari sfavorevoli e vanno fino ai parchi, tralasciando le altre attrazioni naturali e storiche.
Una terza opzione è il I-Ride Trolley, un bus navetta eccellente con un sacco di fermate ben segnalate e percorsi davvero utili, tranne per il fatto che non va verso i parchi Disney.

TRASPORTO PUBBLICO – Non sono tra i mezzi migliori per spostarsi, non sono frequenti e siccome le distanze sono anche abbastanza grandi, i viaggi possono impiegare un po di tempo. La Florida Regional Transportation Authority Centrale gestisce il sistema di LYNX (www.golynx.com), sul quale le tariffe di sola andata sono di 2$, il pass giornaliero costa 4.50$, mentre per il pass settimanale sono 16$, e il trasferimento tra le linee è gratuito. Nel centro di Orlando, c’è la Lymmo un servizio di trasporto gratuito.

TAXI – I taxi non sono una scelta ottimale. Sarà, tuttavia, possibile trovarli quasi sempre, al di fuori dei cancelli dei principali parchi a tema. Se si spendono più di 30$ al giorno in taxi allora si è fatta la scelta sbagliata perché si potrebbe affittare una macchina per questa somma. Molte aziende accettano le principali carte di credito, ma è sempre meglio chiedere prima.

Maggiori info sul sito: www.visitorlando.com (Il sito ufficiale su informazioni e notizie di Orlando)



Orlando in Florida
Orlando in Florida