Guida Viaggi Alaska

Il territorio dell’Alaska anche se fa parte degli Stati Uniti, lo si vede sempre come un mondo a parte. Soprannominato l’ultima frontiera a causa della sua scarsa popolazione, ha gran parte del territorio coperto da ghiaccio quasi tutto l’anno.

Un viaggio alla scoperta dell’Alaska può essere fatto in crociera o noleggiando un camper attraverso gli itinerari di viaggio consigliati. Molte delle esperienze che si possono fare qui, difficilmente si possono fare altrove. Il 49° stato degli Stati Uniti ha ancora oggi un territorio intatto da esplorare.



Le comunità dei nativi dell’Alaska vivono ancora qui ed aggiungono la cultura viva al paesaggio. Molto caratteristica è anche la fauna selvatica con animali come orsi, lupi, pecore, caribù e alci che prosperano liberamente nel Denali National Park. L’alce si può anche vedere anche lungo le strade delle città più grandi, come Anchorage, ed è l’animale che rappresenta lo stato.

Quando andare in Alaska

La maggior parte delle persone che visitano l’Alaska lo fa durante l’estate, quando le giornate sono lunghe (praticante il sole non tramonta mai) e le temperature sono miti. L’alta stagione in Alaska va da Giugno a metà Agosto e in questo periodo i prezzi sono abbastanza alti, specialmente quelli degli hotel.

Se si vuole risparmiare sui costi, consigliamo di visitare Alaska durante le stagioni intermedie: da metà Maggio a metà Giugno, e dalla metà di Agosto a metà Settembre, quando i prezzi sono più bassi e le temperature sono ancora buone.

L’inverno è il miglior periodo per assaporare il carattere autentico della regione, come osservare le aurore boreali. Il punto migliore per osservare le aurore boreali è intorno a Fairbanks. In questo periodo si può vivere la notte polare, con tutto il passaggio ricoperto da ghiaccio e neve.

Per la pratica degli sport invernali, la località più rinomata è Girdwood, a sud di Anchorage. Tra fine Febbraio e inizio Marzo si svolgono due grandi eventi: il festival invernale di Fur Rondy a Anchorage, e la famosa gara di Iditarod, che inizia ad Anchorage e termina a Nome.

Cosa vedere e fare in Alaska

– Le meraviglie del cielo notturno, dal sole di mezzanotte in estate alle aurore boreali in inverno
– Visita di alcuni piccoli centri caratteristici come Omero o Talkeetna
– Un tour in flightseeing sul Parco Nazionale di Denali
– Una crociera tra i ghiacciai nel Kenai Fiordi o nel Prince William Sound.
– Un tour di osservazione dell’orso in estate, per vederli pescare il salmone lungo i fiumi
Anchorage racchiude il meglio dei musei, dell’arte e della cultura nativa dell’Alaska
– Un tour lungo lo scenico braccio del Turnagain




Crociera tra i ghiacciai dell'Alaska
Crociera tra i ghiacciai dell’Alaska