Dove alloggiare a New York: migliori zone e hotel dove dormire

34
1171

State programmando un viaggio a New York e volete sapere quali sono i quartieri migliori dove dormire nella Grande Mela? In effetti conoscere quali sono le zone migliori dove alloggiare a New York è abbastanza importante per visitare comodamente questa gigantesca metropoli. In questa guida troverete, oltre ad utili consigli su quali sono i quartieri migliori dove soggiornare, anche quali sono in ogni zona i migliori hotel dove dormire

New York è di gran lunga la città più visitata degli Stati Uniti. Per accogliere i 70 milioni di turisti annui, la città ha una ampissima e varia offerta ricettiva fatta principalmente di hotel. Sono proprio gli hotel la scelta in assoluto migliore dove dormire a New York. Sono situati nelle zone più turistiche e sono la scelta più comoda per soggiornare sia per pochi giorni sia per periodi più lunghi in questa sfavillante metropoli. 

Scegliere dove dormire a New York non è certo facile, specie se è la prima volta che si visita la Grande Mela. La difficoltà è dovuta anche ai prezzi non certo economici di hotel ed alberghi. New York è la seconda città più costosa al mondo dove dormire e la spesa per l’alloggio, insieme a quella del volo, è uno dei costi principali del viaggio.

La scelta e la prenotazione di un hotel o di un albergo è un passo fondamentale per organizzare la visita della Grande Mela. In questa breve guida vogliamo non solo fornivi indicazioni su come e dove prenotare un hotel a New York, ma anche fornire utili consigli.

Migliori zone dove dormire a New York

New York si divide in 5 quartieri: Manhattan, Brooklyn, Long Island, Queens e Bronx. Ma quali zone sono le migliori e quali le peggiori dove alloggiare? Sicuramente il miglior quartiere dove dormire a New York è Manhattan, anche se è la zona più costosa. Il costo medio di una notte è di circa 100 dollari per persona per notte.

Si possono trovare buoni hotel anche a Brooklyn e Queens. A parità di qualità, le tariffe degli hotel a Brooklyn e Queens sono più economiche rispetto a Manhattan. Occorre comunque considerate che la maggior parte delle attrazioni di New York sono concentrate a Manhattan, dunque al risparmio sull’alloggio, bisogna mettere in conto tempi e spese maggiori per gli spostamenti.

Sicurezza: Manhattan è la zona più sicura, ma anche la più costosa. Il New Jersey o il Bronx, sono le zone o i quartieri meno sicuri e quelli dove si trovano i prezzi più economici. Noi sconsigliamo sempre di risparmiare a discapito della sicurezza.

Midtown: la zona migliore dove soggiornare a New York

Midtown è la zona più turistica di New York e la migliore zona dove alloggiare. Midtown è la parte centrale di Manhattan e può essere divisa in due zone più piccole: Midtown West (la zona ovest molto vivace e piena di turisti, che comprende anche Times Square e il Theatre District, il quartiere dei teatri) e Midtown East (la zona est molto più tranquilla e residenziale).

In questa zona della città si trovano molti dei luoghi più importanti da visitare di New York, come Time Square, il famoso grattacielo Empire State Building in stile arte déco e simbolo di New York, Broadway con i suoi famosi teatri, la 5th Avenue la via dello shopping per eccellenza, il Rockefeller Center, il Chrysler Building e tanti altri.

Midtown è una zona molto movimentata sia di giorno che di notte, piena di negozi, caffe e ristoranti, e ben collegata con le altre zone della città. Ci sono tante stazioni della metropolitana e degli autobus, tra cui la Penn Station, la stazione ferroviaria collegata all’Aeroporto Internazionale JFK.

Se è la vostra prima volta a New York o se dovete visitare la città in pochi giorni, Midtown è sicuramente la migliore zona dove soggiornare. Anche se gli hotel sono un po’ più costosi rispetto alle altre zone, alloggiare nel cuore della Grande Mela ha indubbiamente molteplici vantaggi.

Anche se ha un’ampia e varia offerta ricettiva, è anche la zona più richiesta dove soggiornare a New York, con gli hotel che si riempiono molto rapidamente, dunque se volete alloggiare a Midtown conviene prenotare con largo anticipo.

Verifica tariffe ed offerte hotel nella zona di Midtown

Migliori hotel a Midtown

Pod Times Square – l’hotel più scelto a Manhattan e a New York

Holiday Inn Manhattan 6th Ave – Chelsea, an IHG Hotel – buon rapporto qualità prezzo

Hyatt Place New York City/Times Square – una delle scelte migliori a Midtown

Element Times Square West – buon rapporto qualità prezzo

Concorde Hotel New York – uno dei migliori hotel per qualità a Midtown

Pod 39 – buon rapporto qualità prezzo

Hyatt Place New York City/Times Square – la soluzione perfetta per famiglie con bambini

The Evelyn NoMad – uno dei migliori hotel 5 stelle a Midtown

Upper West Side: dove dormire a New York con famiglia e bambini

Situato tra il fiume Hudson e Central Park, il polmone verde di New York, Upper West Side è un quartiere residenziale di Manhattan ed una zona più economica dove dormire rispetto Midtown, con un’ottima offerta alberghiera. Grazie alla sua tranquillità, sicurezza, ai molti spazi verdi e per essere ben collegata con la metropolitana e i bus, Upper West Side è il luogo perfetto dove soggiornare a New York con la famiglia e i bambini. 

Oltre al Central Park, che ospita il famoso zoo, ci sono anche altre importanti attrazioni turistiche come il Lincoln Center o l’interessante Museo di Storia Naturale. Con le tipiche case a schiera di arenaria color marrone e i viali alberati, Upper West Side rappresenta la New York che abbiamo conosciuto in molti film e telefilm. 

La zona migliore dove alloggiare a Upper West Side è la parte sud, dove si trovano hotel con un buon rapporto qualità prezzo e con camere confortevoli e spaziose. Dalla zona sud di Upper West Side si può raggiungere facilmente anche a piedi in 10-15 minuti il distretto dei teatri e Time Square oppure in meno di 10 minuti con la metropolitana. 

Verifica tariffe ed offerte hotel nella zona di Upper West Side

Migliori hotel a Upper West Sid

Belnord Hotel – buon rapporto qualità prezzo

West Side YMCA – uno degli hotel più economici dove dormire a Manhattan

Empire Hotel – perfetto per le coppie

Trump International New York – perfetto per chi cerca un bel hotel 5 stelle in buona posizione

HI NYC Hostel – il più scelto tra gli alloggi economici a Manhattan

Financial District: per viaggi d’affari o di lavoro

Situato all’estremità meridionale di Manhattan, il Financial District (noto anche come Lower Manhattan) è il distretto finanziario di New York dove si trova Wall Street, la Borsa di New York. È la parte più antica della città, formata da strade strette e tortuose, un’area molto movimentata di giorno e più tranquillità di notte o nei fine settimana. 

È anche la zona con i grattacieli più alti della città. Dove un tempo c’erano le Torri Gemelle, oggi sorge il maestoso One World Trade Center, l’edificio più alto del paese. Oltre alla Freedom Tower, il quartiere ospita alcuni delle attrazioni e simboli più famosi di New York come Wall Street, il 9/11 Memorial Museum, il Ponte di Brooklyn e il Battery Park. Da qui partono i traghetti per la Statua della Libertà, Ellis Island e Staten Island. 

Financial District è una buona zona dove alloggiare a New York se si cerca una zona tranquilla di notte o se si viaggia per motivi di affari o lavoro, ma anche per le famiglie con bambini. Nei fine settimana gli hotel offrono delle tariffe più convenienti. È una zona ben collegata al resto della città, con sempre più hotel, negozi e ristoranti. 

Verifica tariffe ed offerte hotel nella zona del Financial District

Migliori hotel nel Financial District

Holiday Inn Manhattan Financial District, an IHG Hotel – l’hotel più scelto nel Financial District

World Center Hotel – uno degli hotel più scelti nel Financial District

DoubleTree by Hilton New York Downtown – hotel perfetto per famiglie con bambini

Millennium Downtown New York – uno dei migliori hotel per rapporto qualità prezzo nel Financial District

Greenwich Village: per i giovani e per la vita notturna 

Il Greenwich Village, o semplicemente The Village, rappresenta la zona borghese e bohémien di New York. Quello che un tempo era il quartiere degli artisti, degli scrittori e dei musicisti, oggi è un’esclusiva zona residenziale formata da un labirinto di strade, fiancheggiate dalle tipiche ed affascinanti case newyorkesi in arenaria rossa. 

Questa è una delle zone migliori in cui soggiornare a New York per i giovani e gli amanti della vita notturna. Oltre a numerosi caffe, bar e ottimi ristoranti, ci sono anche alcuni dei club, delle discoteche e dei locali più famosi della città. È una zona molto vivace piena di giovani, con molte librerie e negozi vintage. Nel Greenwich Village sono stati girati molti film e serie televisive ambientate a New York. 

Per lo shopping ci sono sia grandi magazzini che piccoli negozi. Non ha un’ampia e varia offerta alberghiera, dunque per alloggiare nel Greenwich Village è necessario prenotare con largo anticipo. Alloggiare nel Greenwich Village permette di essere anche a pochi passi dal caratteristico quartiere di Little Italy

Verifica tariffe ed offerte hotel nella zona del Greenwich Village

Migliori hotel nel Greenwich Village

The Jane Hotel – uno dei migliori hotel per rapporto qualità prezzo nel Greenwich Village

Washington Square Hotel – per posizione, interni, qualità e servizi offerti, è uno dei migliori hotel nel Greenwich Village

The Standard, High Line New York – uno degli hotel più scelti nel Greenwich Village

Queens: per risparmiare ed essere vicini a Manhattan e all’aeroporto 

Situato dall’altra parte dell’East River, di fronte all’isola di Manhattan, il Queens è una buona zona dove dormire a New York se si vuole risparmiare sull’alloggio ed essere ben collegati sia all’aeroporto che a Manhattan. Se si sceglie un hotel vicino ad una fermata della metropolitana, sarà anche più comodo alloggiare qui che in diverse zone di Manhattan.  

È il quartiere newyorkese con la maggiore diversità etnica e culturale: passeggiare per le sue strade è come fare il giro del mondo e i quartieri di Little China, Little India e Little South America sono solo alcuni esempi. Nella zona centrale del Queens si trovano un gran numero di ristoranti e negozi, oltre a nuovi hotel con prezzi molto convenienti e situati vicino alle fermate della metro. 

Il Queens ospita due dei tre principali aeroporti di New York: l’Aeroporto Internazionale John F. Kennedy e l’Aeroporto LaGuardia, dunque alloggiare nel quartiere è una buona scelta se si vuole raggiungere facilmente l’hotel dall’aeroporto e viceversa. 

Verifica tariffe ed offerte hotel nel Queens

Migliori hotel nel Queens

Feather Factory Hotel – in buona posizione, a 8 minuti a piedi dalla fermata della metropolitana

Ravel Hotel Trademark Collection by Wyndham – offre navette gratuite per raggiungere la stazione della metro

Hampton Inn NY-JFK – vicinissimo all’aeroporto internazionale JFK, offre gratuitamente servizio di trasferimento da e per l’aeroporto

Microtel Inn by Wyndham Long Island City – comoda posizione, ha tre stazioni della metro distanti circa 5 minuti a piedi

Brooklyn: una zona bella ed economica dove dormire

Brooklyn è uno dei 5 quartiere di New York e come il Queens una buona alternativa a Manhattan per chi cerca delle soluzioni più economiche dove dormire. Anche se non è proprio la migliore zone dove alloggiare a New York, soggiornando in un hotel vicino ad una fermata della metropolitana si potrà raggiungere in poco tempo Manhattan. 

Alloggiare nel quartiere di Brooklyn permette di avere una magnifica vista sui grattacieli di Manhattan ed essere vicini a importanti luoghi ed attrazioni di New York come: Prospect Park, un meraviglio parco che comprende anche uno zoo; la spiaggia di Coney Island, dove è presente anche il famoso luna park e il pittoresco quartiere di DUMBO, situato tra i ponti di Brooklyn e Manhattan. 

Brooklyn è un bel quartiere, pieno di luoghi autentici e vivaci, che rappresentano culturalmente la popolazione multietnica della Grande Mela. Passeggiando per Brooklyn è facile incontrare artisti di strada o imbattersi in opere di street art. Il quartiere è ben collegato con la metropolitana, in 10 minuti si può raggiungere Manhattan.

Verifica tariffe ed offerte hotel nel quartiere di Brooklyn

Migliori hotel a Brooklyn

Bklyn House Hotel New York Brooklyn – perfetto per le famiglie con i bambini

Pod Brooklyn – uno degli hotel più scelti a Brooklyn

The William Vale – stupendo hotel 5 stelle

La Quinta by Wyndham Brooklyn Downtown – uno dei migliori hotel per rapporto qualità prezzo

Hotel a New York: come e dove prenotare

Oggi è molto semplice prenotare online un hotel, anche per una mega metropoli come New York. I migliori portali per la prenotazione permettono di ricevere tutte le informazioni sulla struttura alberghiera come: immagini, posizione, disponibilità, prezzi, servizi in camera, recensioni, orari check in e check out, e tanto altro.

Inoltre, permettono anche se non si conosce l’inglese una facile prenotazione, tutte le informazioni sono fornite in italiano. Occorre però badare bene a non sbagliare le date e se il viaggio è ancora in forse meglio preferire una prenotazione cancellabile gratuitamente.

I migliori portali di prenotazione hotel per New York sono:

BOOKING

AGODA

Hotel a New York: consigli sulla scelta e prenotazione

La visita della citta richiede almeno 3-4 giorni. La durata ottimale di un viaggio o una vacanza a New York va dai 5 ai 7 giorni.

Nella scelta dell’hotel evitare quelli con i prezzi più bassi. Gli alberghi che offrono i prezzi più bassi sono sicuramente da evitare. I prezzi più economici spesso nascondono vari problemi della struttura come posizione, sicurezza e qualità dei servizi. Si finirebbe per rovinare tutta la vacanza. Meglio spendere qualcosa in più per l’hotel e risparmiare sui ristoranti, magari scegliendo i fast food.

Alcuni hotel potrebbero richiedere una carta di credito all’arrivo. Controllate prima di prenotare le condizioni. Se non si possiede una carta di credito nessun problema, potete scegliere uno che non la richiede, sono tantissimi quelli che non la richiedono.

A volte il prezzo della camera non comprende le tasse (14,75%) e le spese extra.

Se possibile, scegliere un hotel od alloggio con una stazione della metropolitana nelle vicinanze, specialmente se si prenota un hotel nei quartiere di Queens e Brooklyn.

Se il vostro viaggio comprende la visita solo di New York, meglio non noleggiare l’auto. La maggior parte degli hotel non hanno parcheggi auto e i parcheggi in citta non sono gratuiti, ma abbastanza costosi. Ci si può spostare molto bene con i mezzi pubblici, come la metropolitana.

Times Square – New York, USA – Foto da Istock

34 COMMENTS

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.