Noleggio camper in USA: prezzi, offerte e consigli su come noleggiare un camper

0
975

Il noleggio camper in USA è una delle scelte preferite dai turisti per fare le vacanze in America e visitare magnifici ed unici paesaggi. Guidare negli Stati Uniti è già di per sé un’esperienza bellissima, ma farlo in camper è ancora più bello e comodo per visitare in libertà parchi nazionali, riserve e luoghi unici.

Noleggiare un camper negli Stati Uniti è la soluzione perfetta per un viaggio on the road alla scoperta dell’America. Per rendere abbastanza semplice il noleggio, in questa guida troverete tutte le informazioni e consigli, come: prezzi, costi extra, documenti necessari, come trovare le migliori offerte e dove prenotare un noleggio camper in USA. Informarsi prima può essere molto utile per risparmiare sul noleggio ed evitare spiacevoli sorprese.

La cultura del caravanning in America esiste da molto prima rispetto l’Italia ed è molto radicata. Sulle lunghe strade americane si incontrano centinaia di camperisti pronti a raggiungere le varie mete e destinazioni del Paese. Inoltre le ampie strade tenute in perfette condizioni permettono piacevoli guide.

Nella maggior parte dei viaggi, la parte che si passa alla guida è considerata più un inconveniente che un vantaggio, ma negli Stati Uniti avviene il contrario. Le strade americane sono delle autentiche attrazioni turistiche, e il miglior esempio di questo è sulla Route 66. Questa strada è una delle principali destinazioni turistiche negli Stati Uniti, soprattutto per coloro che vogliono fare un viaggio On The Road. In moto, in auto o in camper, l’importante è guidare e godersi gli splendidi paesaggi americani.

Guidare un camper in USA: consigli e documenti necessari

La guida negli Stati Uniti è come in Italia, si guida sul lato destro della strada, ma non tutto è come nel nostro paese. Ci sono alcune differenze, come i limiti stradali che nella maggior parte dei casi sono inferiori. Inoltre bisogna prestare molta attenzione ai cartelli stradali e ai limiti di velocità espressi in miglia orarie e non in chilometri orari. Comunque tutto sommato ci si abitua abbastanza presto nel guidare negli Stati Uniti.

Attenzione alle dimensioni dei camper americani. Come tutte le cose nella cultura americana, tutto deve essere fatto in grande o deve eccedere in qualcosa. Anche i camper hanno delle dimensioni più grandi di quelli utilizzati in Europa. Prima di prenotare considerate che dimensioni più piccole possono agevolare nella guida se si devono percorrere strade in citta, nel trovare parcheggio o sulle strade di montagna.

Per guidare un camper negli Stati Uniti la patente B italiana va bene, pero in diversi stati americani va accompagnata dalla patente internazionale. Prima del viaggio informarsi sugli stati che attraverserete, e se in qualche stato è richiesta, è consigliabile richiederla in tempo.

La patente internazionale può essere richiesta sia alla Motorizzazione Civile, sia agli uffici ACI. Il costo se la si richiede alla Motorizzazione Civile è di circa 40€, mentre presso gli uffici ACI costa 30€ in più, ma la procedura per riceverla è molto più veloce. Prima della prenotazione leggere le condizioni contrattuali di noleggio.

Alcune società di noleggio richiedono anche un’età del guidatore superiore a 21 o 25 anni e con patente da almeno 2 anni. Un passaporto valido e la carta di credito sono sempre richiesti al momento del ritiro del veicolo.

Tariffe noleggio camper in USA: prezzi e costi extra

Il costo base del noleggio camper in USA è di circa 100 dollari al giorno. Se si vuole poi aggiungere anche un’assicurazione extra o il pacchetto con chilometraggio illimitato il costo aumenta. Un vantaggio nel noleggiare un camper negli Stati Uniti è il costo della benzina molto più basso dell’Italia, circa 1 dollaro al litro. Inoltre il cambio favorevole tra euro e dollaro (in questo momento a 1.12), riduce ulteriormente i costi.

Ai costi del noleggio e del carburante, vanno aggiunti i costi di parcheggio. Molte volte può capitare di sostare in camping o aree a pagamento. All’incirca il costo di un viaggio con camper è simile a quello di un viaggio con noleggio auto e pernottamento in hotel. La scelta di fare un viaggio in camper è per chi vuole vivere più la strada, stare all’aria aperta, e preferisce più la libertà e il contatto con la natura.

Dove prenotare e noleggiare un camper in USA

Il noleggio del camper si effettua in base all’aeroporto di arrivo. Quasi sempre si atterra (e si inizia il viaggio in camper) negli aeroporti delle grandi città americane come: New York, Los Angeles, Chicago, Boston, Miami, Las Vegas e San Francisco. Tutti questi aeroporti offrono varie società di noleggio camper con ampie flotte di veicoli.

In base all’itinerario e zone che si vogliono visitare, è consigliabile prenotare un volo dall’Italia con arrivo in questi aeroporti:

  • se si vuole percorrere la Route 66 è preferibile scegliere gli aeroporti di Los Angeles o San Francisco, o quello di Chicago.
  • se si vuole fare un Tour dell’Ovest: Los Angeles, San Francisco o Las Vegas sono preferibili.
  • per itinerari che toccano gli stati della Costa dell’Est: New York, Boston o Miami.
Trova offerte voli Italia – USA

Al momento il miglior sito dove prenotare un noleggio camper in USA è senza dubbio AutoEurope. Offre numerosi vantaggi:

  • è in italiano, dunque la prenotazione sarà più semplice e chiara
  • è possibile visualizzare le tariffe in ordine dal prezzo più basso al prezzo più alto, per trovare più facilmente le migliori offerte
  • confronta solo le tariffe proposte dalle società di noleggio camper americane più importanti ed affidabili
  • mostra chiaramente i costi, quello che è incluso, e i vari servizi extra
Verifica tariffe ed offerte noleggio camper in USA

Offerte noleggio camper in USA: come trovare le migliori tariffe

Se avete deciso di fare un viaggio on road in camper in America, la prenotazione va effettuata abbastanza in anticipo, specialmente se il periodo della vacanza è in alta stagione. Effettuando la prenotazione online attraverso un motore di ricerca è la migliore scelta per trovare le migliore offerte per un noleggio camper in USA.

La prenotazione di un camper su AutoEurope è abbastanza semplice e permette di visualizzare le varie offerte dal prezzo più basso al prezzo più alto. Vediamo in sintesi i vari passaggi per la prenotazione di un noleggio camper in USA:

  • inserire la sede di ritiro (Stati Uniti + città dove si vuole ritirare il camper), numero passeggeri, data di ritiro e data di consegna veicolo
  • scegliere se si vuole consegnare il camper in una sede diversa (il costo aumenta)
  • età del guidatore: se il guidatore ha un’età compresa tra i 26 e i 69 anni il costo diminuisce
  • prenotare con largo anticipo, specialmente per viaggi in alta stagione
  • effettuare la ricerca
  • scegliere il modello che si preferisce tra quelli disponibili
  • aggiungere i vari servizi extra (se necessari): chilometraggio aggiuntivo, assicurazioni supplementari ed equipaggiamento extra

Dopodiché troverete un riepilogo con il costo totale e cosa è compreso nel noleggio. Se per voi va bene tutto potete procedere con la prenotazione.

Verifica tariffe ed offerte noleggio camper in USA

Prima di prenotare è consigliabile conoscere l’itinerario che si farà per calcolare se è necessario aggiungere un pacchetto chilometraggio aggiuntivo, oltre ai chilometri già inclusi nella tariffa base.

Quando fare un viaggio in camper negli Stati Uniti

Gli Stati Uniti sono un paese così ampio che in ogni periodo dell’anno è possibile trovare una o piu destinazioni con un clima piacevole. In inverno meglio scegliere gli stati del sud, in estate gli stati del nord, mentre nelle stagioni intermedie (primavera e autunno) la scelta può pendere su qualunque stato. Insomma, i motivi nella scelta di un camper per visitare e viaggiare negli Stati Uniti sono molteplici, non resta che auguravi un buon viaggio On The Road alla scoperta dell’America.

Informazioni e consigli su come noleggiare un camper negli Stati Uniti
Viaggi in camper negli Stati Uniti – Foto di Simon da Pixabay

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.